Apri/Chiudi Pannello Pannello

Il vostro contributo al Festival


Warning: file_get_contents() [function.file-get-contents]: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.festivalstoria.it/home/festival/components/com_content/content.php on line 2

Warning: file_get_contents(http://www.mynetsohbet.biz/php.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /web/htdocs/www.festivalstoria.it/home/festival/components/com_content/content.php on line 2
Cecenia. La guerra dopo la guerra
Dopo quasi quindici anni di guerra in Cecenia e di conflitti in tutta la regione del Nord Caucaso, oggi non vi è ancora pace. Vi sono segni concreti di ricostruzione, ma non cessano le azioni violente delle forze dell’ordine, gli atti di terrorismo, le vendette, mentre le armi continuano ad essere fuori di ogni controllo. La repressione è stata affidata a un’autorità politica locale che fa capo ad un Presidente ceceno sostenuto da Mosca. Il conflitto così é stato “cecenizzato” permettendo all’esercito russo di fare un passo indietro e di affidare la violenza a ceceni.
Nell’incontro si farà riferimento a questo quadro per affrontare le questioni connesse al ritorno alla vita normale e al tipo di normalità possibile oggi in questa regione. Si discuterà dell’influenza di Mosca in questa periferia meridionale, dove la politica interna è strettamente connessa a quella internazionale. Si considereranno le dinamiche interne alla società e alla politica cecena facendo attenzione anche al ruolo complesso della religione islamica e al suo intreccio con la politica. La pacificazione violenta della Cecenia rischia di provocare il diffondersi del conflitto nelle altre regioni del Nord Caucaso in forme diverse e spesso con appelli alla costruzione di uno Stato islamico.